Raccolta fondi a favore dei membri OFS di Beirut

Come sicuramente sapete, il Libano sta attraversando una grossa crisi politica ed economica che ha messo inginocchio l’intero paese.

A questa situazione già tragica di per sé, alle ore 18.08 del 4 agosto u.s., nell’area portuale di Beirut si è verificata una devastante esplosione di 2700 tonnellate di Nitrato di Ammonio che ha provocato 200 morti, più di 7.000 feriti, la distruzione e il danneggiamento di tutto ciò che si trovava entro un raggio di 10 Km. Le stime delle autorità competenti affermano che 300.000 cittadini di Beirut hanno avuto la casa distrutta o danneggiata.

Tra questi ci sono alcune famiglie OFS e così in nome della solidarietà Fraterna vi invitiamo a valutare la possibilità di inviare un contributo che aiuti questi nostri fratelli e sorelle a riparare le loro abitazioni, riacquistare la serenità e la sicurezza che solo la nostra casa ci può dare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.