Lettera di Natale

¡Maranatha!
Vieni, o Signore Gesù!

 A tutti i membri GiFra nel mondo

Gesù è nato lontano da riflettori, da alberi, strade e piazze addobbati a festa. È nato in una piccola stalla. È venuto al mondo come un umile bambinello, fragile e totalmente dipendente dai suoi genitori. Eppure, nessuna notte è stata così magnifica e nessuna notte ha portato tanto amore, umiltà e gioia come quella notte.  

Questo periodo di Avvento e questo Natale sono, proprio come quelli di più di 2000 anni fa, diversi da tutti gli altri. Senza tante luci, folle e sfarzo esteriore. È un periodo diverso che dona a ciascuno di noi una opportunità, quella cioè di essere più vicini alle nostre famiglie, e più vicini a Gesù nella piccola stalla di Betlemme. In effetti, per molte famiglie, quest’anno farà freddo, le loro tavole non saranno imbandite con la solita abbondanza, ma sono certa che la venuta di Gesù donerà un calore speciale anche al loro cuore. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.